Quando le immagini cambiano la storia: il caso “Waco Horror”

Oggi siamo in costante contatto con le immagini e questo rischia di farci dimenticare quanto importanti possano essere per veicolare un messaggio. È qui che la figura di Elizabeth Freeman, suffragetta nei primi anni del ‘900, può venirci in aiuto: nel 1916 fu chiamata ad investigare quello che passò alla storia come il caso “Waco Horror” e proprio grazie alle fotografie che testimoniano l’accaduto, riuscì a cambiare il destino di un’intera comunità.

#thepasswordunito #unito #fotografia #reportage #ElizabethFreeman #JesseWashington #WacoHorror #NAACP #razzismo #diritti #fumetto

@glenatbd
@lisalugrin

Luride, agitate, criminali: l’istituzione manicomiale e il controllo sui corpi delle donne

Luride, agitate e criminali è il risultato del lavoro di ricerca della storica Candida Carrino: lo studio delle cartelle cliniche delle donne internate in manicomio tra il 1850 e il 1950 ci restituisce una ricca galleria di protagoniste: dalle vedove alle prostitute, dalle idiote alle immorali, dalle infanticide alle uxoricide, dalle lesbiche alle deflorate. Donne vittime della violenza sociale e della violenza psichiatrica, grazie alla cui storia noi impariamo a conoscere i meccanismi delle istituzioni manicomiali attraverso i carteggi rinvenuti.

#lurideagitatecriminali #CandidaCarrino #manicomi #donne #psicologia #salutementale #controllo #internamentofemminile #thepassword #ThePasswordUnito

COME IN AMERICA

Ormai è autunno, l’estate è finita e le normali attività sono riprese. Tra scuola, università, lavoro e altre mille impegni, forse fatichiamo a trovare un momento per rilassarci. Ma immergersi tra le pagine di un buon libro funziona sempre, per questo la nostra redattrice Giulia D’Ambra ci consiglia tre letture, tutte quante ambientate in America.
Non ci resta che augurarvi buon inizio e buona lettura.

#america #gliaccoppiati #jennifermiller #jasonfeifer #lalungamarcia #stephenking #ilcardellino #donnatartt #consiglidilettura #thepassword #ThePasswordUnito

Estate in “librità”: il potere delle parole

Parole, parole, parole: ci finiamo dentro, le usiamo ma spesso non sappiamo neanche perché le scegliamo. Eppure tutte racchiudono significati disparati e ciascun termine custodisce un pezzo della vita di chi lo utilizza.
Saverio Tommasi scrive autenticamente di parole, con parole associate ad esperienze personali. La nostra redattrice Alessia Congiu (@origin_ale) enuclea alcuni tratti di questo libro intimo e reale.

@feltrinelli_editore
@lafeltrinelli
@saveriotommasi
@fanpage.it
@sheep.italia

#lettureestive #libri #saveriotommasi #parole #ThePassword #unito #scabroso #infondobastaunaparola #puntidivista #autenticità #intimità #libri #recensioni #cinquantaparole #pagine #storie #umanità

Recensioni estive: “Non si può più dire niente?”

Negli ultimi anni si è avviato un enorme dibattito sull’importanza di modificare il nostro linguaggio per adattarlo ad una società in divenire: secondo alcuni questi cambiamenti sono necessari; mentre per altri ciò significa vivere sotto una dittatura.

Proprio di questo si parla nel libro “Non si può più dire niente?” che presenta 14 diversi interventi sul tema, non per dare una risposta definitiva a questa domanda ma per stimolare un dibattito pulito e non polarizzato.

Ce ne parla la nostra redattrice, Marta Fornacini, nel suo nuovo articolo.

#nonsipuòpiùdireniente #politicamentecorretto #dittatura #cancelculture #diritti #attualità #politica #linguaggio #inclusività #libro #recensioniestive #recensione #thepasswordunito #unito

TAG
@utetlibri
@matteobordone
@fedalessio
@giuliodantona
@ffaloppa
@livferracchiati90210
@a_wandering_sociolinguist
@_jenniferguerra_
@christian_raimo
@danielerielli
@sciutocinzia
@lau_tonini
@eschaton_rav

Iron Widow, una recensione spoiler-free: tra mecha, poliamore e storia cinese.

Iron Widow è il romanzo Young Adult d’esordio di Xiran Jay Zhao, pubblicato in Italia da Rizzoli, che racconta in chiave fantascientifica la storia di Wu Zetian, la prima e unica Imperatrice donna della Cina. Qui re-immaginata nei panni di una contadina diciottenne, la giovane Zetian decide di arruolarsi come pilota concubina nell’esercito di Huaxia, la sua nazione, da anni sotto gli attacchi di creature aliene conosciute come Hundun. Tuttavia Zetian non si è arruolata per un bisogno patriottico, bensì per vendicare sua sorella uccidendo il pilota che ne ha causato la morte, e per ribaltare il misogino sistema di pilotaggio dei mecha usati in battaglia, le Crisalidi.
Gaia Sposari ce ne parla in questa recensione senza spoiler.

#ironwidow #theironwidow #xiranjayzhao #youngadult #libriyoungadult #rizzoli #rizzolieditore #storiacinese #mitologiacinese #fantascienza #distopia #wuzetian #thepassword #ThePasswordUnito

Sotto il sole di Algeri

Il sole opprimente, il caldo dell’estate, spesso ci spingono all’inattività. Ma cosa succede quanto un uomo basa la propria vita sull’inattività e sull’indifferenza? Lo si scopre immergendosi nelle pagine de ‘’Lo straniero’’ di Albert Camus, romanzo che tra il caldo insopportabile della spiaggia di Algeri e il freddo protagonista Meursault, indaga fino a che punto ci si possa astrarre dalla realtà che ci circonda. Un contributo essenziale all’opera viene dato dallo scrittore algerino Kamel Daoud con ‘’Il caso Meursault’’ che offre un nuovo e illuminante punto di vista sul romanzo di Camus.
#lettura #estate #sole #spiaggia #Camus #Daoud #Algeria #Lostraniero
@libribompiani

Tre libri per parlare di Medio Oriente

I modi per parlare di Medio Oriente sono molteplici, uno di questi è farlo attraverso le parole di chi ha intrapreso un viaggio.

In questo articolo, Gaia Bertolino, ci parla di tre libri che affrontano il tema del viaggio scritti da autori e autrici provenienti da Iran, Afghanistan e Israele.

#elecorispose #khaledhosseini #iosonoconfine #shahramkhosravi #lartedipartire #ayelettsabari #eleuthera #pickwick #nuovaeditriceberti #mediooriente #libri #antropologia #etnografia #viaggi #immigrazione #israele #afghanistan #iran #svezia #gaiabertolino #thepassword #thepasswordunito #unito

TAG
@eleuthera_libriliberi
@nuovaeditriceberti

Forse dovresti parlarne con qualcuno: un libro per scoprire o riscoprire sé stessi

Forse dovresti parlarne con qualcuno è un libro-fenomeno internazionale del passaparola scritto dalla psicoterapeuta statunitense Lori Gottlieb. Pubblicato per la prima volta in Italia nel 2021 da Mondadori, il libro racconta le vicissitudini personali della scrittrice, soprattutto di un particolare periodo della sua vita. Lori, su consiglio delle amiche, decide di intraprendere un percorso terapeutico con il dottor Wendell. Un libro capace di entrare nei cuori dei lettori e di suscitare in loro emozioni contrastanti. Un libro adatto solo alle anime coraggiose. Divertente, commovente e saggio.
Ce ne parla in questo articolo la nostra redattrice Rosalba Franchino

#salutementale#lorigottlieb#book#mentalhealth#psychology#libro#lettura

Salone del Libro 2022: un’edizione di libertà e scoperte

Anche l’edizione del Salone Internazionale del Libro 2022 si rivela un successo come le precedenti. La nostra redattrice Caterina Malanetto (@cate_a.m) ha passato quattro giorni di intensa esplorazione del Salone, basandosi su alcuni temi guida: il mondo dei fumetti e dei manga, le donne e le tematiche LGBTQIA+, concludendo con la Conferenza stampa final dell’evento. Leggete l’articolo per scoprire lati del Salone che vi sorprenderanno!

@salonedelibro
@edizionistarcomics
@jpopmanga
@baopublishing
@allagallaeditore
@greenmooncomics
@coconiopress
@zerocalcare
@cristianprosocco
@irenegraziosi
@giorgiasoleri_
@andrealarossa
@chiaratagliaferri
@osservatorio.ora
@le.plurali.editrice
@capovolte.edizioni
@torinopride
@d_editore
@norabookcoffee
@fumettibrutti
@avvocathy
@gian_maria_annovi
@lagioia.nicola
@silvio_viale
@giuliobiino
@pierocrocenzi

#saloneinternazionaledellibro2022 #salonedellibro #torino #lingotto #cuoriselvaggi #caterinamalanetto #thepassword #thepasswordunito