PASIONARIE (IN)DIMENTICATE: la fotografia al servizio di un ideale

Fotografe, antifasciste, rivoluzionarie. Gerda Taro, compagna di Robert Capa e prima donna reporter di guerra durante la guerra civile spagnola e Tina Modotti, antifascista rivoluzionaria che dedicò la sua vita all’attivismo politico e alla lotta sociale in Messico. Attraverso il racconto delle loro vite, Lorenza Re, ci presenta due figure cardine della fotografia del ‘900, che per molto tempo sono state dimenticate, quasi cancellate dalla storia. Due donne che in prima linea, sul fronte spagnolo e tra gli emarginati del Messico, hanno combattuto per la democrazia e per la libertà. Due combattenti che avevano come unica arma le loro fotografie: dirette e vere. Scatti che le hanno rese immortali.

#fotografia
#donnefotografe
#fotografiaeideali

 “Sono umana e sono esausta” – le dimissioni del primo ministro neozelandese jacinda Ardern.

Le dimissioni di Jacinda Arderns, primo ministro neozelandese, rappresentano una scelta inedita per il panorama politico attuale: il coraggio di rinunciare e di farsi da parte per le veci di un Paese conferma nuovamente la trasparenza della sua leadership. I suoi due mandati sono stati elogio di un plauso internazionale più volte riconosciutole, e ancora una volta la premier ha dato modo tramite il suo piglio fortemente femminile, di sbalordire il mondo con una decisione dal forte sapore di rivoluzione culturale. Ma chi è Jacinda Ardern? E perchè queste dimissioni suscitano così tanto scalpore? Ce ne parla la nostra redattrice, Alessia Dotta.

#jacindaardern #NuovaZelanda #dimissioni #elezioni #politica #attualità #Partitolaburista #thepassword #thepasswordunito

The American Blizzard

Gli Stati Uniti di Biden, oggi investiti dalla tempesta di freddo del Bomb Cyclone, non sono mai stati così poco uniti dagli anni della guerra civile. La crescente polarizzazione delle posizioni politiche, la marcata diseguaglianza tra i cittadini e gli scontri tra Stati federati e Stato federale frammentano l’impero a stelle e strisce. In un’America dove si moltiplicano le forze centrifughe che chiedono la secessione, la crisi politica è prima di tutto esistenziale: cosa significa oggi essere Nazione? A fatica si raccolgono i cocci dell’American Creed.
Tag Instagram del mio account: @_micol.03

#usa #politica #biden #trump #thepasswordunito

Porti sempre più a nord e un nuovo codice di condotta: come il governo ostacola i salvataggi nel Mediterraneo

Ancona, Livorno, Ravenna: alle navi delle ONG che salvano vite nel Mediterraneo vengono assegnati porti di sbarco sempre più lontani.

È un caso o il frutto di un calcolo politico, che, insieme al nuovo codice di condotta voluto dal ministro Piantedosi, è usato per ostacolare i soccorsi ai migranti?

Ce ne parla @virginiaplatini nel suo ultimo articolo.

#migranti #ONG #Meloni #GiorgiaMeloni #MatteoPiantedosi #Piantedosi #profughi #mediterraneo #attualità #politica #ThePassword #ThePasswordUnito

Leonardo Vitale, il pentito a cui nessuno credette

Il fenomeno del pentitismo si è rivelato e continua a rivelarsi parecchio utile per scoprire i segreti delle mafie e, di conseguenza, combatterle. Tra i più importanti pentiti di mafia, quasi tutti ricordano Tommaso Buscetta. Quello che invece non tutti sanno è che, in realtà, il primo a confessare i crimini dell’associazione Cosa Nostra non fu Buscetta, ma un certo Leonardo Vitale, a cui, però, nessuno credette. La nostra redattrice Monica Poletti ci racconta la sua storia nell’ultimo articolo.

#LeonardoVitale #pentitismo #GiovanniFalcone #mafia #TommasoBuscetta #lottaallemafie #cosanostra #thepassword #thepasswordunito

Decreto anti-rave, la norma che non convince

Aggettivi come liberticida e anticostituzionale sono stati usati per descrivere il nuovo decreto legge anti-rave, approvato dal Consiglio dei Ministri e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 31 ottobre. Il divieto di invadere terreni e fabbricati per raduni con capienza superiore alle cinquanta persone, poiché ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica, ha suscitato scalpore non solo tra l’opposizione, ma anche nello stesso centrodestra. Ad oggi alcune modiche sono state attuate per rendere il decreto meno generico e più funzionale, ce ne parla la nostra redattrice Alessia Dotta.

#raveparty #giorgiameloni #434bis #codicepenale #matteopiantedosi #decretolegge #dirittopenale #politica

2022… in poche parole!

Quali parole hanno digitato gli italiani sul motore di ricerca Google in questo unico 2022? La redattrice Alessia Congiu (@origin_ale) le illustra nel suo nuovo articolo, delineando la realtà attraverso gli occhi del web.

@google
@drusillafoer
@blanchitobebe
@matberrettini
@rafaelnadal
@azzurri
@giorgiameloni

Il tacito rinnovo degli accordi Italia-Libia

2 novembre 2022: Palazzo Chigi tace e il Memorandum Gentiloni-Al-Sarraj si rinnova automaticamente. L’Italia continua ad adottare una politica di “protezione” verso una realtà discrepante rispetto ai dati empirici inerenti la realtà migratoria.

Ancora una volta, credenze fondate su stereotipi e convinzioni tradizionali prevalgono sulla solidità di fatti riportati da innumerevoli ricerche. La nostra redattrice Alessia Congiu (@origin-ale) descrive nel suo nuovo articolo il dipinto surrealista che il Governo italiano ha realizzato validando tacitamente un accordo disumano.

#unito #thepassword #thepasswordunito #dirittiumani #italia #libia #accordi #relazioniinternazionali #migranti #migrazione #amnestyinternational

@amnestyitalia
@amnesty
@medicisenzafrontiere
@unitednations

Revolution of our Times: “tutti sono nessuno, nessuno è tutti”

Hong Kong: una città diventata un campo di battaglia fra un governo sempre più assoggettato dalla Cina popolare e un’orda di cittadini che non accetta di veder violate la propria libertà e l’indipendenza promessa. Una metropoli che non ha mai davvero avuto una sua identità, ma che la sta costruendo adesso, protesta dopo protesta, barricata dopo barricata. “Revolution of our Times”, il grido di battaglia delle proteste hongkonghesi, è anche il titolo del nuovo documentario di Kiwi Chow, che racconta in modo diretto, attraverso testimonianze e video sul campo, le cause e i protagonisti di questa rivolta urbana senza esclusione di colpi, in cui “tutti è nessuno, e nessuno è tutti”. Ce ne parla in questo nuovo articolo la nostra redattrice Rachele Gatto (@_gargantuaa_).

Crediti immagine in evidenza: mymovies.it

#thepassword #thepasswordunito #revolutionofourtimes #docufilm #HongKong #protestehongkong #Cina #politicaasia #KiwiChow #hongkongers #umbrellamovement