Furti d’arte, furti d’identità

Furti d’arte, Maël Bertotto, 28/11 AM

Il patrimonio culturale di ogni paese determina l’identità del popolo a cui appartiene e, per questo, nella storia è stato una delle vittime principali di guerre e conquiste. Chi occupava un determinato territorio, non solo sottraeva ai conquistati dei beni materiali, ma eliminava anche una parte fondante della loro cultura. Basta pensare a quello che accadde ai popoli colonizzati dall’Europa dal Cinquecento in poi, o alle spoliazioni napoleoniche che accompagnarono di pari passo le conquiste territoriali dell’imperatore francese. Donna Tartt, invece, nel suo libro “Il cardellino”, esplora un altro tipo di furto d’arte, molto più personale e intimo ma che arriverà a coinvolgere comunque una collettività.

#thepasswordunito #thepaasword #maelbertotto #arte #cultura #letteratura #identità #furtidarte #colonizzazione #Napoleone #ilcardellino #DonnaTartt

La disturbante biomeccanica di H.R. Giger e del suo xenomorfo

Hans Ruedi Geiger è stato e continua ad essere uno dei maestri dell’horror moderno. Grazie alla creatura da lui ideata e disegnata, l’iconico xenomorfo di Alien del 1979, ha velocemente conquistato un importantissimo ruolo tra i creatori di incubi più famosi nella storia dei media audiovisivi.

L’artista, però, è sempre stato un amante dell’orrore e del disturbante, e la sua arte continua ad essere di ispirazione per i futuri inventori dell’horror. Gaia Sposari lo vuole ricordare in questo articolo, a otto anni dalla sua scomparsa.

#hrgiger #alien #aliens #xenomorfo #xenomorph #horror #fantascienza #sciencefiction #pittura #arte #orrore #unito #thapssword #thepasswordunito

Denuncia sociale del femmincidio dal 1877

La nuova esposizione alla GAM di Torino ospita una tela che ai tempi fu oggetto di polemiche e giudizi. “La femme de Claude”, dipinto da Francesco Mosso nel 1877, denuncia il femminicidio di una donna da parte del marito ed è il primo a farlo. Fa parte della mostra “ottocento” esposta all’interno della Galleria d’Arte Moderna…

Louis Wain: l’artista dei gatti

Oggi cani e gatti sono le figure più amate all’interno del nucleo familiare, ma soprattutto per i gatti non è sempre stato così: divinizzati nell’Antico Egitto, per poi essere emarginati con l’avvento del cristianesimo, i gatti inizieranno ad essere accolti dentro le mura domestiche solo durante l’epoca vittoriana, grazie all’importantissimo contributo di Louis Wain, illustratore britannico degli inizi del ‘900, che con le sue rappresentazioni umoristiche ed eccentriche dei felini, riuscirà a far cambiare approccio ai suoi contemporanei. Nel 2021 William Sharpe realizza un film ispirato all’artista ‘’Il visionario mondo di Louis Wain’’, che ne evidenzia le complessità e i meriti.
#cinema #film #arte #Louiswain #gatti #BenedictCumberbatch #ClaireFoy #illustrazioni #epocavittoriana #Londra #Inghilterra
@louiswainmovie
Oggi, cani e gatti sono le figure più amate all’interno del nucleo familiare ma soprattutto per i gatti non è sempre stato così: divinizzati nell’Antico Egitto per poi essere emarginati con l’avvento del cristianesimo, i gatti inizieranno a essere accolti dentro le mura domestiche solo durante l’epoca vittoriana, grazie all’importantissimo contributo di Louis Wain, illustratore britannico degli inizi del ‘900, che con le sue rappresentazioni umoristiche ed eccentriche dei felini, riuscì a far cambiare approccio ai suoi contemporanei. Nel 2021, William Sharpe realizza un film ispirato all’artista ‘’Il visionario mondo di Louis Wain’’, che ne evidenzia le complessità e i meriti. #cinema #film #arte #louiswain #gatti #BenedictCumberbatch #ClaireFoy #illustrazioni #epocavittoriana #Londra #Inghilterra
@louiswainmovie

Alla scoperta della Domus Aurea

Dopo l’incendio di Roma del 64 d.C., l’imperatore Nerone commissionò la costruzione di una sfarzosissima residenza, la Domus Aurea.

Molto probabilmente si trattava di un complesso articolato in più edifici, tra cui sale per i banchetti, bagni con acqua sulfurea e un vestibolo. La damnatio memoriae di Nerone influenzò fortemente la storia della Domus Aurea, portando a esiti ancora tangibili.

Se volete saperne di più, consultate l’articolo della nostra redattrice, Giulia Marianna Dongiovanni.

#DomusAurea #arteantica #Nerone #architettura #culturalatina #cultura #storiadellarte #storiadellarteantica #ThePassword #ThePasswordUnito

Dora Maar, uno sguardo in rivolta

Il nome di Dora Maar compare spesso associato al nome di Picasso, ma la fotografa, pittrice, poetessa francese di origine croata era molto più di una musa triste. Attraversiamo, grazie alla nostra redattrice Sofia Racco, alcune delle tappe più significative della sua carriera nel mondo del surrealismo e oltre.

#doramaar #arte #donne #fotografia #pittura #Novecento #surrealismo

@cameratorino
@enciclopedia.delle.donne
@womenfromhistory

Il caso “Salvator Mundi”: è reale ciò che vogliamo che lo sia

Cosa succede quando si mette nella stessa frase Leonardo da Vinci e quadro perduto?
Credo che in pochi penserebbero all’inverosimile vicenda del Salvator Mundi, raccontata nel recente documentario “Leonardo. Il capolavoro perduto”: un dipinto trovato per caso che per un sospetto viene attribuito al gran Maestro e finisce per diventare l’opera più costosa nella storia dell’arte.
In un mercato artistico sempre più ossessionato dal profitto e oscurato da compratori anonimi e strategie politiche, si scopre quanti interessi si muovano dietro un’opera e quanto poco basti per rendere reale ciò che sospettiamo solo lo sia.

#arte #salvatormundi #leonardodavinci #dipinto #leonardoilcapolavoroperduto #operadarte #mostra #asta #davinci

Stefano Avalis: il ritrattista che conquista proprio tutti (anche Gianni Morandi!)

Stefano Avalis è un giovane artista piemontese che pian piano si sta facendo notare a livello internazionale grazie ai suoi meravigliosi ritratti.

In particolare, le sue interviste stanno riempiendo i giornali locali, e non solo, da quando Gianni Morandi ha condiviso un suo disegno su Instagram, e noi di The Password non potevamo lasciarcelo sfuggire.

Scopri chi è Stefano e come è nata la sua arte nell’ultima intervista di Beatrice Segato.

#stefanoavalis #giannimorandi #interviste #disegno #torino #disegni #arte #comics #ThePassword #ThePasswordUnito

Donne dietro le quinte: Artemisia Gentileschi e la sua pittura femminista

Tra gli innumerevoli pittori studiati a scuola pochissime volte capitava che venissero menzionate pittrici donne. Eppure, le donne con il pennello in mano esistevano ed erano anche brave. Oggi la nostra @beablitzz ci racconterà la storia di Artemisia Gentileschi, una delle pittrici caravaggesche più famose al mondo, la cui bravura è stata riscoperta solo recentemente. Artemisia è stata una donna anticonformista, che lottava per la propria indipendenza e denunciava la condizione femminile del ‘500 attraverso le sue opere. Scoprite di più in questo nuovo articolo!

#femminismo #arte #pittura #artemisiagentileschi #storiavera

Pamart: la fluid painting di Pamela Naranzoni

Pamart: la fluid painting di Pamela Naranzoni
Nel periodo del lockdown alcune persone hanno deciso di reinventarsi, scoprendo nuove passioni e passioni.

La nostra redattrice @federicamoon ha intervistato Pamela Naranzoni, in arte Pamart, che ha fatto della Fluid Painting una professione, portandola ad aprire anche un negozio.

Si tratta di una tecnica che può essere utilizzata in modi diversi, utilizzando il phon come pennello per la Dutch pour oppure il bicchiere e il movimento della tela per la flip cup.

Conoscevate questa tecnica particolare?

#arte #pamart #pamartacrilici #dutchpour #fluidcup #fluidpainting #intervista #artista #artecontemporanea #fluidart #artnow