Quando le immagini cambiano la storia: il caso “Waco Horror”

Oggi siamo in costante contatto con le immagini e questo rischia di farci dimenticare quanto importanti possano essere per veicolare un messaggio. È qui che la figura di Elizabeth Freeman, suffragetta nei primi anni del ‘900, può venirci in aiuto: nel 1916 fu chiamata ad investigare quello che passò alla storia come il caso “Waco Horror” e proprio grazie alle fotografie che testimoniano l’accaduto, riuscì a cambiare il destino di un’intera comunità.

#thepasswordunito #unito #fotografia #reportage #ElizabethFreeman #JesseWashington #WacoHorror #NAACP #razzismo #diritti #fumetto

@glenatbd
@lisalugrin

Il mondo LGBT+ raccontato dalla fotografia

Negli anni ’60 la comunità LGBT+, e in particolare quella trans, ancora non era riconosciuta. Le persone transgender e i travestiti vivevano negli angoli più bui e sporchi delle città, nascondendosi da un mondo che ancora non era in grado di comprendere e tantomeno accettare la loro identità. Fu una donna a farli conoscere all’Italia e al mondo, la fotografa Lisetta Carmi, che grazie alle sue fotografie è riuscita a raccontare nella maniera più genuina possibile una comunità soggetta a pregiudizi. Ce ne parla Monica Poletti (@xmonjca) nel suo articolo.
#lisettacarmi #LGBTQUIA+ #comunitàLGBT+ #fotografia #trans #travestiti #transgender

François Brunelle e l’arte dei sosia

François Brunelle attraverso “l’arte dei sosia” ha catturato con la propria macchina fotografica le somiglianze eclatanti tra soggetti senza alcun grado di parentela tra loro. “Je ne suis pas un sosie!”, conosciuto anche come “I’m not a look-alike!”, è un progetto artistico che ha dato un forte contributo alla scienza, permettendo ad alcuni studiosi di rispondere alla domanda “perché si assomigliano tanto?”. Scopri di più nel nuovo articolo di @giulia_calvi.

Crediti immagine di copertina: @francoisbrunelle.doubles on Instagram

#imnotalookalike! #jenesuispasunsosie! #françoisbrunelle #fotografia #arte #scienza #DNA #medicina #sosia #thepassword #thepasswordunito

Tag:
@francoisbrunelle.doubles

Sebastiao Salgado: fotografie in giro per il mondo

Sebastiao Salgado è un amante della Terra e delle sue particolarità. All’inizio di una promettente carriera in banca, Sebastiao lascia il suo lavoro per dedicarsi alla fotografia. Questa sua passione con il tempo diventa il suo lavoro ed è sua moglie Lélia a spingerlo a progettare sempre nuove raccolte. La fotografia porta Sebastiao in giro per il mondo e, attraverso l’obiettivo, riesce a catturare immagini uniche, che hanno fatto la storia.
La maggior parte dei suoi lavori è impegnata socialmente: vuole permettere al mondo di scoprire e capire tutto ciò che sta al di fuori della propria quotidianità.
Nel suo ultimo articolo la nostra redattrice @em.agli parlerà di Sebastiao e del suo “Sale della Terra”.

#cultura #arte #curiosità #fotografia #ambiente #reportage #institutoterra #sebastiaosalgado #thepassword #emilyaglì

Dora Maar, uno sguardo in rivolta

Il nome di Dora Maar compare spesso associato al nome di Picasso, ma la fotografa, pittrice, poetessa francese di origine croata era molto più di una musa triste. Attraversiamo, grazie alla nostra redattrice Sofia Racco, alcune delle tappe più significative della sua carriera nel mondo del surrealismo e oltre.

#doramaar #arte #donne #fotografia #pittura #Novecento #surrealismo

@cameratorino
@enciclopedia.delle.donne
@womenfromhistory

Vivian Maier: un talento inedito

Tra le mostre che stanno animando la nostra bellissima Torino, “Vivian Maier Inedita” è sicuramente un piccolo gioiello: dedicata a colei che è considerata una pionera della street photography, oltre ad essere una delle vicende più incredibili del mondo della fotografia, la mostra illustra gli scatti mai esposti al pubblico, facendoci conoscere i lati nascosti di un talento già celato di sua natura come quello di Vivian Maier. Ce ne parla in questo articolo la nostra redattrice @_gargantuaa_, illustrandoci l’anima di un’artista quanto mai intrigante.

@museirealitorino @abbonamentomuesipiemonte #vivianmaier #streetphotography #photography #mostretorino #vivianmaierinedita #salechiablese #thepasswordunito

La fotografia di Gabriele Galimberti

Uno sguardo sulla fotografia di Gabriele Galimberti, il vincitore del World Press Photo 2021: foto, ritratti, racconti e storie.
A cura di Maria Ottaviano.

@gabielegalimberi

#gabrielegalimberti #worldpressphoto #theAmeriguns
#fotografia

Letizia Battaglia: dignità e inquietudine di un amore amaro

Instancabile e rivoluzionaria fotografa italiana, pioniera tra le donne fotoreporter nel Bel Paese, Battaglia è stata fino ai suoi ultimi giorni molto attiva sulla scena della fotografia mondiale. È proprio attraverso la sua macchina fotografica, da lei definita una “cosuccia piccola”, che riesce a raggiungere la libertà sognata e inseguita per tutta la vita. Immortalando in scatti estremamente realistici la sua Palermo, ne descrive bellezze e criticità, raccontando il legame viscerale, ma sofferto, che ha avuto con la città.

#letiziabattaglia #fotografia #fotoreporter #sicilia #mafia #amoreamaro #thepassword #ThePasswordUnito

Intervista al fotografo Daniel Rineer

In occasione della sua esposizione “Ego Revivisco: in the next century” che rimarrà aperta al pubblico fino al 20 maggio, la redattrice Marta Fornacini ha intervistato Daniel Rineer, fotografo, artista e musicista americano. Insieme abbiamo parlato della sua storia, dei suoi prossimi progetti ed ovviamente di fotografia, andando alla scoperta di un mondo artistico fatto di tecniche innovative e sperimentazione.

#arte #artevisiva #Torino #mostre #vernissage #cultura #fotografia #innovazione #serigrafia #stampa #esposizione #thepasswordunito #unito

@atbassociazioneculturale
@danielrineer

Frida Kahlo in mostra alla Palazzina di Caccia di Stupinigi

È stata inaugurata da poco la mostra Frida Kahlo – Through the lens of Nickolas Muray alla Palazzina di Caccia di Stupinigi: una vera e propria immersione nel mondo della pittrice messicana, attraverso riproduzioni degli ambienti che hanno caratterizzato la sua vita d’artista e 60 fotografie che la ritraggono scattate dal fotografo Nickolas Muray, suo amico e soprattutto amante.

Un viaggio alla scoperta di una Frida più personale e intima in una cornice spettacolare. Ce ne parla la nostra redattrice Alessandra Picciariello ( @_style_aholic_ ) in quest’articolo dedicato.

#FridaKahlo #NickolasMuray #arte #Messico #mostra #exhibition #fotografia #Torino #thepasswordunito @next.exhibition @laramartinetto @freeda @stupinigi_mauriziano @frida_kahlo_torino