“Delirant isti Romani”: un fumetto in latino

Asterix e Obelix non hanno bisogno di presentazioni. I due compagni inseparabili di mille avventure che, con l’aiuto della pozione magica di Panoramix, ostacolano i piani di espansione territoriale di Roma sono i protagonisti di tantissime storie a fumetti, tradotte in tantissime lingue… anche in latino!

Il nostro redattore @nicolagautero ci dice qualcosa a riguardo.

#Asterix #Obelix #Asterixeobelix #fumetto #antichiromani #thepassword #thepasswordunito

Nerone: despota sanguinario o imperatore magnanimo?

Intorno alla figura dell’imperatore #Nerone si sono scritti fiumi di libri, saggi e articoli.

Che cosa c’era dietro una figura così emblematica come la sua? Aveva certamente un carattere difficilmente domabile e a volte rasentava la megalomania.

Il nostro redattore, @nicolagautero, ci racconta brevemente questo imperatore romano, l’ultimo della dinastia giulio-claudia.

#Nerone #Seneca #imperoromano #latin #storiaromana #letteraturalatina #thepassword #thepasswordunito

I momenti più memorabili della storia della musica

La musica è in continua evoluzione e gli artisti memorabili sono, al giorno d’oggi, numerosi. Tuttavia, sono rimasti impressi nella storia alcuni momenti considerati rivoluzionari nel campo della musica e del modo di usufruirne. In questo articolo, Monica Poletti ci parlerà di alcuni dei momenti che hanno segnato la storia della musica.

Giornata internazionale degli studenti: come un diritto ci concede di rendere migliore il nostro futuro

“Oggi non ho proprio voglia di studiare”. Quante volte ci è capitato di sentire o dire queste parole? Spesso e volentieri la scuola, ed il conseguente impegno che richiede, sembra essere considerata un obbligo, senza osservare d’altra parte tutto ciò che è in grado di restituirci. Inoltre, anni fa lo studio non era un diritto per chiunque mentre oggi è ciò che concede la possibilità di poter cambiare il mondo. Ma quale evento ha reso possibile questo cambiamento e, soprattutto, cosa rende così importante il ruolo di un semplice studente?

#dirittoallostudio #libertàdiessere #giornatainternazionaledeglistudenti #studenti #primaveradivelluto #diritti #storia

Quando le immagini cambiano la storia: il caso “Waco Horror”

Oggi siamo in costante contatto con le immagini e questo rischia di farci dimenticare quanto importanti possano essere per veicolare un messaggio. È qui che la figura di Elizabeth Freeman, suffragetta nei primi anni del ‘900, può venirci in aiuto: nel 1916 fu chiamata ad investigare quello che passò alla storia come il caso “Waco Horror” e proprio grazie alle fotografie che testimoniano l’accaduto, riuscì a cambiare il destino di un’intera comunità.

#thepasswordunito #unito #fotografia #reportage #ElizabethFreeman #JesseWashington #WacoHorror #NAACP #razzismo #diritti #fumetto

@glenatbd
@lisalugrin

Luride, agitate, criminali: l’istituzione manicomiale e il controllo sui corpi delle donne

Luride, agitate e criminali è il risultato del lavoro di ricerca della storica Candida Carrino: lo studio delle cartelle cliniche delle donne internate in manicomio tra il 1850 e il 1950 ci restituisce una ricca galleria di protagoniste: dalle vedove alle prostitute, dalle idiote alle immorali, dalle infanticide alle uxoricide, dalle lesbiche alle deflorate. Donne vittime della violenza sociale e della violenza psichiatrica, grazie alla cui storia noi impariamo a conoscere i meccanismi delle istituzioni manicomiali attraverso i carteggi rinvenuti.

#lurideagitatecriminali #CandidaCarrino #manicomi #donne #psicologia #salutementale #controllo #internamentofemminile #thepassword #ThePasswordUnito

“Si stava meglio quando c’era il duce!”

Mussolini aveva la grande capacità di far arrivare i treni in orario. Aveva l’astuzia di colpire i ladri prima che rubassero il bottino. I disoccupati, con lui a capo del Paese, non esistevano.
L’Italia era quindi un Paese perfetto sotto ogni punto di vista.
Come mai però queste frasi collimano con ciò che oggi pensiamo di lui? Era vera la realtà che veniva descritta?
Ce ne parla in questo articolo la redattrice Giulia Arduino.

#Duce #Libertà #Stampa #Disposizioni #Ordini #Italia #RegimeFascista #dittatura

Famiglia: quando si ritorna a casa

L’emigrazione italiana, fenomeno migratorio che ha coinvolto la popolazione dello stivale, soprattutto meridionale, e che ha portato molte famiglie a spostarsi dalla propria casa al settentrione o all’estero.

Questo avvenimento, in molti casi, ha portato alla separazione di grandi famiglie. Fratelli e sorelle che si dividevano in cerca di un futuro più limpido. Ma quando una famiglia ritorna a casa, che effetto fa?

Che effetto fa tornare nella terra nella quale si è cresciuti, nella quale risiedono le proprie radici? Ce ne parla Francesco Trono nel suo nuovo articolo.

#famiglia #nostalgia #italia #nord #sud #migrazione #anni60 #anni70 #unito #thepassword #thepasswordunito

Elisabetta II e le ombre del Commonwealth

La morte della regina Elisabetta II ha sconvolto praticamente tutti. Ovunque posiamo lo sguardo troviamo cordoglio e commemorazione di quella che fu a tutti gli effetti un’icona mondiale. Tuttavia, durante gli anni del suo regno le mani della Gran Bretagna si macchiarono più volte di sangue, quello dei nativi che reclamavano l’indipendenza. La regina ne fu responsabile? Per alcuni si, per altri no. Nel suo nuovo articolo Caterina Malanetto (@cate_a.m) fa luce nell’oscura questione del Commonwealth britannico.

#elisabetta #reginaelisabetta #queenelizabeth #queenelizabethdeath #mortereginaelisabetta #commonwealth #decolonizzazione

Il «SEVERAMENTE VIETATO UTILIZZARE PAROLE STRANIERE» durante il Fascismo

Al giorno d’oggi la nostra lingua è colma di forestierismi. Un secolo fa – seppur in maniera minore – le parole straniere pullulavano nel nostro vocabolario.
Tale proliferare venne ben osteggiato dal Regime fascista. Si vietò l’utilizzo di sostantivi, pronomi, aggettivi…
Ce ne parla la nostra redattrice Giulia Arduino in questo articolo.

#Mussolini #italiano #forestierismi #straniero #purismo #autarchia