L’era del remake

Negli ultimi anni, quella del remake sembra essere la risposta più comune alla crisi economica e creativa che sta attraversando il cinema. Giocare con la nostalgia di un pubblico già affezionato a una storia è una tecnica di marketing efficace, ma che, se abusata, potrebbe avere risvolti negativi sul lungo periodo. Nel suo ultimo articolo, @giulia_calvi analizza il fenomeno sempre più frequente del remake.

#remake #serietv #film #WaltDisneyCompany #cinema #nostalgia #thepassword #ThePasswordUnito

Blonde: la recensione

Blonde è l’ultimo film prodotto sul personaggio di Marilyn Monroe, ma non ha ottenuto il successo sperato. L’opera dramatica firmata Andrew Dominik ha diviso la critica e l’opinione pubblica in due fazioni: chi elogia il film e chi ne rileva importanti criticità. Come viene rappresentata la grande diva hoolywoodiana? Quali sono i difetti e i pregi sollevati dalle opinioni degli esperti? Scopri di più nella recensione di @giulia_calvi.

Tag:
@marinapierri
@corriere
@ana_d_armas

Tre documentari per tre donne iconiche

La femme fatale per eccellenza, accompagnata dalla prima First Lady Statunitense afroamericana e da una delle popstar più versatili ed esposte a critiche e acclami. Tre donne di successo, che hanno segnato la storia del mondo femminile vengono raccontate in documentari ad esse dedicati, distribuiti da Netflix.

In questo articolo di Alessia Congiu (@origin_ale) vi proponiamo una snocciolatura dei contenuti di tali docufilm, come fonti d’ispirazione nel mondo dell’affermazione femminile.

#thepassword #thepasswordunito #unito #docufilm #netflix #film #donne #woman #womanpower #marilyn #jlo #michelleobama

@netflix
@marilynmonroe
@jlo
@michelleobama

La favola della rabbia femminile: il caso di Jennifer’s Body

Jennifer’s Body è un film del 2009 diretto da Karyn Kusama, che narra la storia dark comedy e horror di Needy Lesnicki (Amanda Seyfried) che cerca di fermare la sua migliore amica Jennifer Check (Megan Fox) dopo che quest’ultima è stata trasformata in un demone mangia-uomini che sta lentamente uccidendo ogni ragazzo della loro scuola per mantenersi giovane e bella. Inizialmente massacrato dalla critica, il film sembra essere resuscitato dalle ceneri grazie al movimento #MeToo, che ha lo ha riportato in auge dopo aver notato una non così velata lettura femminista del titolo, rivalutandolo anche cinematograficamente. Gaia Sposari ce ne parla in questo articolo.

#jennifersbody #horror #slasher #teenmovie #camp #femalerage #femminismo #meganfox #jennifercheck #amandaseyfried #needylesnicki #karynkusama #metoo

Studio Ghibli: il ritorno delle favole di Miyazaki

Chi è cresciuto con i film d’animazione dello Studio Ghibli non può che conservare un tenero ricordo di lungometraggi come La città incantata, La principessa Mononoke, Ponyo e Il castello errante di Howl. Delle vere e proprie favole popolate da abili maghi, maiali parlanti, castelli volanti, principesse guerriere e minuscole bambine. In questo 2022 si è deciso di riportare questa antica gloria alla ribalta tra ritorni al cinema (tra cui il 12 novembre al Museo del Cinema di Torino!) e un nuovo parco tematico. Per celebrare questo anno di svolta la nostra redattrice Caterina Malanetto (@cate_a.m) ci illustra alcune curiosità a proposito di uno dei film culto targati Studio Ghibli: La città incantata.

#studioghibli #miyazaki #lacittaincantata

X (2022): erotismo e horror

X: A Sexy Horror Story (2022) è l’ultimo film di Ti West, con una incredibile Mia Goth nei panni della protagonista Maxine e della villain Pearl. Un sanguinolento slasher fatto e finito che mischia a sé anche elementi erotici, narra la storia di una troupe di un film hard che si ritrova a dover girare in una casa di campagna nel Texas rurale datagli in affitto da una anziana coppia che non conosce le loro vere intenzioni. Gaia Sposari parla in questa recensione del film e della catena indissolubile tra genere, sessualità e horror.

immagine: Style Magazine – Corriere

Mamma o papà? Un film che sfida i cliché tra genitori e figli

Pellicola di Riccardo Milani, Mamma o papà? gioca su un cinismo dichiarato e sfrutta la crudeltà dei genitori verso i figli come base per una comicità differente. Nicola e Valeria, interpretati rispettivamente da Antonio Albanese e Paola Cortellesi, non sono i classici genitori che vivono per i figli, anzi, antepongono gli interessi lavorativi e le gelosie al loro benessere. Quella che appare all’inizio del film una famiglia impeccabile, con lo svolgimento si trasforma e mostra allo spettatore tutto quello che di perfetto non c’è.
Ce ne parla in questo articolo Rosalba Franchino.

#film #famiglia #cinema #italiano #movie #recensioni #comicità #figli #genitori #coppia #thepassword #ThePasswordUnito

Petite Maman e il tempo dell’infanzia

La redattrice Sofia Racco recensisce Petite Maman, ultimo film di Céline Sciamma uscito nel 2021: un piccolo gioiello che in soli 72 minuti racconta una fiaba moderna sull’infanzia, sul dolore e sulla perdita. Girato durante la pandemia, protagoniste le due giovanissime Gabrielle e Josephine Sanz, Petite Maman offre un punto di vista originale sull’infanzia e le sue radici.

#cinema #film #recensioni #petitemaman #célinesciamma #festivaldecannes #infanzia #cinefili #cinemafrancese #thepassword #thepasswordunito

@celine_sciamma
@festivaldecannes

“Moglie e marito”, una commedia dalle mille sfaccettature

La nostra redattrice Rosalba Franchino, in questo nuovo articolo, ci parla di “Moglie e marito”, un film di Simone Godano presente all’interno del catalogo Netflix.

Andrea e Sofia, interpretati rispettivamente da Pierfrancesco Favino e Kasia Smutniak, sono i classici poli opposti che cercano comprensione l’uno nell’altra senza però offrirne altrettanta.

“Moglie e marito” pur muovendosi in una tradizione cinematografica solida e già vista non è una pellicola scontata. Partendo da uno spunto irrealistico, il regista, avvalendosi della commedia, trascina lo spettatore nella quotidianità e nelle avversità di una relazione.

#film #commedia #commediaitaliana #comicità #cinema #recensioni #moglieemarito #relazioni #kasiasmutniak #pierfrancescofavino #netflix #ThePassword #ThePasswordUnito

Crediti immagine di copertina: https://www.film.it/recensione/art/moglie-e-marito-la-nostra-recensione-49083/

Il Batman di Christopher Nolan: una trilogia che non è invecchiata

Nelle scorse settimane le sale cinematografiche hanno visto il ritorno di tutti gli adattamenti dedicati alle avventure di Batman.

Tra questi spiccano sicuramente i tre capitoli della trilogia di Christopher Nolan. A distanza di anni dalla loro prima uscita, infatti, questi tre film riescono ancora oggi a distinguersi all’interno di un panorama ormai saturo di cinecomic.

Il lavoro di Nolan è stato magistrale ed è innegabile come il suo contributo all’industria dei film supereroistici sia stato molto importante affichè questi film passassero da prodotti di nicchia a prodotti destinati al grande pubblico.

Il nostro redattore, Marco Badini, ripercorre la storia di una trilogia che ha rivoluzionato un genere.

#batman #film #cinecomic #dc #supereroi #nolan #hanszimmer #christianbale #dccomics #cinema #recensioni #film #ThePassword #ThePasswordUnito