Revolution of our Times: “tutti sono nessuno, nessuno è tutti”

Hong Kong: una città diventata un campo di battaglia fra un governo sempre più assoggettato dalla Cina popolare e un’orda di cittadini che non accetta di veder violate la propria libertà e l’indipendenza promessa. Una metropoli che non ha mai davvero avuto una sua identità, ma che la sta costruendo adesso, protesta dopo protesta, barricata dopo barricata. “Revolution of our Times”, il grido di battaglia delle proteste hongkonghesi, è anche il titolo del nuovo documentario di Kiwi Chow, che racconta in modo diretto, attraverso testimonianze e video sul campo, le cause e i protagonisti di questa rivolta urbana senza esclusione di colpi, in cui “tutti è nessuno, e nessuno è tutti”. Ce ne parla in questo nuovo articolo la nostra redattrice Rachele Gatto (@_gargantuaa_).

Crediti immagine in evidenza: mymovies.it

#thepassword #thepasswordunito #revolutionofourtimes #docufilm #HongKong #protestehongkong #Cina #politicaasia #KiwiChow #hongkongers #umbrellamovement

vignetta

“Siate farfalle che volano sopra i fili spinati” Ignazio LaRussa, ex militante del partito neofascista MSI, viene eletto presidente del Senato prendendo il testimone da Liliana Segre, che in qualità di senatrice più anziana si è trovata a dover presiedere la seduta in cui viene nominato. Vignetta di Gabriele Carollo

Jago, In flagella paratus sum

Jago è uno dei più influenti scultori dell’arte italiana contemporanea che, lo scorso mese di agosto, ha attuato un altro dei suoi esperimenti: esporre la scultura a grandezza naturale di un giovane accovacciato a terra, pronto al flagello.

Di chi si tratta? Quale messaggio porta con sè? Quali sono state le reazioni dei passanti?
Per saperne di più, consultate l’ultimo articolo della nostra redattrice, @giuia_calvi.

TAG: @jago.artist

#jago #inflagellaparatussum #immigrazione #arte #roma #thepassword #thepasswordunito

immagine: HuffPost Italia

WORLD MENTAL HEALTH DAY

Dal 1992, il 10 ottobre è la Giornata Mondiale dedicata alla Salute Mentale: un tema ancora poco trattato, una realtà decisamente presente. Studi plurimi dimostrano l’incombenza dei disturbi mentali sulla popolazione mondiale che sempre più ne è afflitta, con conseguenze sociali e umane spesso sottovalutate.
La nostra redattrice Alessia Congiu espone poche delle assai numerose informazioni che si possono raccogliere in merito, mettendo alla luce fatti che non vengono sufficientemente trattati. #parliamodisalutementale #WorldMentalHealthDay #benessereglobale #mondo #OMS #makementalhealthapriorityfarall #ISS #mondo #dati #disturbimentali #emergenze #fattisociali #società #prevenzione #TheLancet #Unito #ThePassword

@global_mental_health_support
@who
@mentalhealth
@salutementale.ita

Il Cile dice NO alla nuova Costituzione

Lo scorso 4 settembre il popolo cileno ha votato “No” al referendum per l’approvazione del nuovo testo costituzionale. Quali sono le cause? Un testo divisivo per il popolo. Ce ne parla il nostro redattore Manuele Avilloni (@manueleavil)

#GabrielBoric #Costituzione #Diritti #Cile #attualità #politica #SudAmerica #thepassword #thepasswordunito

L’importanza della rappresentazione

Per il nuovo live action della Disney, in uscita il 24 maggio 2023, la protagonista sarà di etnia afroamericana. Questa la notizia. Neanche a dirlo e sui social parte quel classico dibattito estremamente polarizzato che tanto contribuisce allo sviluppo della nostra società (😅). Lo scandalo nasce dal fatto che Halle Bailey, l’attrice in questione, è…

Bella ciao sí o no?

Laura Pausini e le “canzoni politiche”… Laura Pausini non canta Bella Ciao in televisione. È accaduto sulla tv spagnola, durante il programma El Horminguero. Alla cantante è stato chiesto di intonare dei brani italiani, al momento di “Bella ciao” si è rifiutata perché troppo “politica”, aprendo la strada a quelle strumentalizzazioni che avrebbe voluto evitare….

I Moon Walker: una piacevole new entry nella scena indie americana

Se avete bisogno di nuova musica da ascoltare e di nuovi artisti da scoprire, appuntatevi questo nome: Moon Walker.

Il duo, composto da Sean McCarthy (batteria) e da Harry Springer (chitarra, voce e produzione), si inserisce fra le proposte estive recentemente apparse nell’ambito della scena indie americana, anche se vanta un’esperienza musicale coltivata come parte di un’altra band, i The Midnight Club.

Se volete saperne di più sulle loro canzoni, che gettano un significativo sguardo all’attualità, spaziando dalla politica a temi di carattere sociale, consultate l’ultimo articolo della nostra redattrice, Maria Ottaviano.

#moonwalker #themidnightclub #SeanMcCarthy #HarrySpringer #indie #indierock #rock #rocknroll #indiemusic #rockmusic #music #musica #band #ThePassword #ThePasswordUnito

25 settembre: come andremo a votare?

Il 25 settembre andremo a votare per l’elezione del nuovo Parlamento, composto da Camera e Senato, che rimarrà in carica per i prossimi cinque anni e che sceglierà il prossimo governo. Ma come, nella pratica, verranno scelti i parlamentari? Come si trasformano i voti in seggi? Insomma, come funziona il Rosatellum? Ce ne parla Marta Fornacini nel suo nuovo articolo.

#leggeelettorale #Rosatellum #elezioni #25settembre #partiti #politica #coalizioni #Parlamento #Camera #Senato #voto #elettori #cittadini #dirittodivoto #unito #thepasswordunito

Crediti immagine di copertina : https://www.fanpage.it/politica/come-si-vota-per-le-elezioni-politiche-2022-fac-simile-delle-schede-per-camera-e-senato/

Sanna Mirella Marin: quando nell’apparire non conta chi sei

Una bufera di critiche e polemiche si è abbattuta su Sanna Mirella Marin, giovane premier finlandese, dopo che sui social è diventato virale un video che la ritrae ballare con amici. Facciamo una riflessione. Ce ne parla Manuele Avilloni.

#primoministro #Finlandia #SannaMarin #SannaMarinfesta #attualità #thepassword #thepasswordunito