Henry Selick e l’animazione stop-motion: genio (s)conosciuto

Henry Selick è e rimarrà sempre una leggenda – anche se è sempre screditato in conversazioni riguardo ai suoi film più conosciuti, soprattutto The Nightmare Before Christmas. Con l’uscita del suo ultimo film in collaborazione con Netflix e Jordan Peele, “Wendell & Wild” sembra però che la situazione si stia ribaltando e che Selick stia iniziando pian piano ad essere elevato insieme alle leggende dell’animazione più mainstream. Gaia Sposari ci parla della sua carriera nel suo nuovo articolo.

#henryselick #coraline #thenightmarebeforechristmas #wendellandwild #netflix #animazione #cinema #cinemadianimazione #film #filmdianimazione #stopmotion #animazionestopmotion #thepassword #thepasswordunito #unito

El tiempo que te doy: la serie per romantici e non

Non tutti apprezzano film o serie tv romantici, ma la serie spagnola “El tiempo que te doy” può mettere d’accordo amanti e non amanti di questo genere: con delicatezza e semplicità affronta il processo che segue la fine di una lunga relazione e come far fronte al dolore che provoca. Con la protagonista, Lina, lo spettatore si potrà interrogare se davvero il tempo può curare le nostre ferite e su che importanza dare ai ricordi nella vita di tutti i giorni.

#netflix #serietv #Spagna #giovani #cinema #relazioni #coppia #tempo #ricordi #separazione #dolore #amore #memoria

@netflix
@netflixes
@nadiadesantiago90
@eltiempoquetedoynetflixtv

L’era del remake

Negli ultimi anni, quella del remake sembra essere la risposta più comune alla crisi economica e creativa che sta attraversando il cinema. Giocare con la nostalgia di un pubblico già affezionato a una storia è una tecnica di marketing efficace, ma che, se abusata, potrebbe avere risvolti negativi sul lungo periodo. Nel suo ultimo articolo, @giulia_calvi analizza il fenomeno sempre più frequente del remake.

#remake #serietv #film #WaltDisneyCompany #cinema #nostalgia #thepassword #ThePasswordUnito

Nerone: despota sanguinario o imperatore magnanimo?

Intorno alla figura dell’imperatore #Nerone si sono scritti fiumi di libri, saggi e articoli.

Che cosa c’era dietro una figura così emblematica come la sua? Aveva certamente un carattere difficilmente domabile e a volte rasentava la megalomania.

Il nostro redattore, @nicolagautero, ci racconta brevemente questo imperatore romano, l’ultimo della dinastia giulio-claudia.

#Nerone #Seneca #imperoromano #latin #storiaromana #letteraturalatina #thepassword #thepasswordunito

I momenti più memorabili della storia della musica

La musica è in continua evoluzione e gli artisti memorabili sono, al giorno d’oggi, numerosi. Tuttavia, sono rimasti impressi nella storia alcuni momenti considerati rivoluzionari nel campo della musica e del modo di usufruirne. In questo articolo, Monica Poletti ci parlerà di alcuni dei momenti che hanno segnato la storia della musica.

Il culto dell’iper-produttività: riflessione sulla questione Rossignoli

Carlotta Rossignoli è stata nelle ultime settimane la nuova preda del mostro dell’hating online. Laureata in tempi record in Medicina con 110 e Lode, modella, atleta, influencer e chi più ne ha più ne metta. In molti si sono chiesti se non ci fosse puzza di favoreggiamento, e la ragazza è stata travolta da un uragano di odio che l’ha costretta a chiudere il suo profilo Instagram.

Ma Carlotta Rossignoli è solo una povera ragazza vittima dell’invidia più becera? O dietro ciò che ha rappresentato la sua vicenda si nasconde qualcosa di profondamente marcio?

Nel suo ultimo articolo la nostra redattrice, Caterina Malanetto (cate_am), analizza cosa ha portato a galla il caso Rossignoli in quanto specchio di una società malata che vede la venerazione ossessiva della perfezione e dell’iper-produttività come il valore più alto di un essere umano, ormai ridotto a semplice sagoma da “strappare lungo i bordi”.

E voi, cosa ne pensate?

#carlottarossignoli #laurearecord #casorossignoli #iperproduttivita #zerocalcare #studiare #università #giovani #sociale #ThePassword #ThePasswordUnito

Come i social hanno cambiato gli standard di bellezza

Negli ultimi anni, la diffusione dei social network ha influenzato numerosi aspetti della vita quotidiana, dalla velocità della comunicazione alla percezione dell’altro. Anche il nostro modo di presentarci è cambiato, diventando sempre più curato, e sono emerse nuove aspettative: è molto più comune seguire l’ultimo trend di TikTok e creare contenuti simili. Se diventare popolari sembra più semplice, non sempre lo è rispettare i canoni estetici che si sono affermati sulle piattaforme social; questi, a loro volta, sembrano fondamentali per affermare la propria presenza. In che modo i nuovi standard di bellezza stanno influenzando la realtà “off-line” e ne sono condizionati a loro volta?

#influencer #bellezza #instagram #tiktok

Buddha10: la bellezza è negli occhi di chi guarda?

Quando un’opera museale diventa tale? Com’è cambiata la percezione dell’arte buddhista dai luoghi originali, fino alle collezioni occidentali a cui è giunta? Come può la tecnologia influenzare tutto questo? Sono solo alcune delle domande poste dalla nuova e quanto mai peculiare mostra Buddha10 presso il MAO di Torino.

Tra collaborazioni internazionali, restauro e messa a critica del concetto stesso di opera d’arte, la nostra redattrice Rachele Gatto (@_gargantuaa_) ci racconta le sfide poste da questo evento museale da non perdere.

#thepasswordunito #thepassword #unito #mostretorino #maotorino #mao #museodarteorientale #buddhismo #buddha #restauro #buddha10 #eventitorino #museitorino #arte #cultura #artemuseale #arteasiatica #sculture #artebuddhista

@mao_torino @abbonamentomuseipiemonte @centro_restauro_venaria_reale

Il grande Tennis a Torino

Torino ospita per il secondo anno le ATP Finals. Come programmato, dal 2021 al 2025 è il capoluogo Piemontese ad organizzare il grande evento sportivo di tennis. Dal 13 novembre, il Pala Alpitour ha visto i migliori al mondo giocare in una sfida che terminerà stasera con la finale tra Novak Djokovic, che conta già…

Il centenario di José Saramago: in libreria arriva l’inedito “La Vedova”

Il 16 novembre 1922 nasceva José Saramago, autore che ha contribuito a dare forma alla letteratura del Novecento con la sua prosa inusuale e alla sua attenzione all’animo umano. In occasione del centenario dalla nascita, Feltrinelli ha deciso di pubblicare per la prima volta in Italia il romanzo d’esordio “La Vedova”, disponibile nelle librerie già dal 21 ottobre

#letteratura #JoséSaramago #LaVedova #centenario #NobelLetteratura #Cecità