Vittoria storica per il Sudan che dichiara illegali le mutilazioni genitali femminili

Ad inizio maggio si è ottenuta un’importante vittoria nella guerra per i diritti umani: in Sudan il governo ha ufficialmente dichiarato illegale la pratica della mutilazione genitale femminile (MGF), pena una multa e fino a 3 anni di carcere. Si tratta di «un grande passo avanti per il Sudan e il suo nuovo governo. L’Africa…