Il (vero) Signore delle Mosche

Il presupposto egoismo degli esseri umani viene da sempre usato da scrittori e ideatori di programmi televisivi come pretesto per raccontare storie intriganti e tenere le persone incollate alla tv. Alla domanda “Cosa farebbe un gruppo di ragazzi se lasciati soli su un’isola?” ha provato a rispondere William Golding nel suo celebre “Il Signore delle Mosche”, ma un’altra storia ci dimostra una realtà diversa: anche lo storico Rutger Bregman nel suo “Humankind” risponde, ma stavolta con un episodio vero, che potrebbe cambiare la percezione che abbiamo del prossimo. Ce lo racconta la nostra redattrice nel suo nuovo articolo.

#libri #umanità #storia #società #letteratura #IlSignoredelleMosche #Golding #Humankind #Bregman #thepassword #ThePaswordUnito

Dispercezione corporea: lo specchio delle paure

Guardarsi allo specchio e trovare sempre un difetto, provare disagio e sentirsi inadeguati rispetto agli attuali canoni di bellezza: si tratta di Dispercezione. La nostra redattrice @origin_ale affronta questa tematica nel suo nuovo articolo a stampo divulgativo-informativo (e non medico-psicologico), focalizzandosi sui riflessi di una società distorta e, per questo, contorta.

#Unito #ThePassword #dispercezionecorporea #DCA #anoressia #bulimia #bigoressia #xenomelia #specchio #riflesso #società #massmedia #socialnetwork #standarddibellezza #stereotipi #risvolti #cause #amarsi #autoaccettazione #amore #divulgazione #approfondimenti #salute #benessere #emozioni #salutementale

@martinabaiardi.fitnessfood
@maruskaalbertazzi
@giorgiabellini_dca

Il bilinguismo tra miti e dati di fatto

Negli ultimi anni la narrazione sul bilinguismo si è fatta ancora più serrata: non c’è niente da fare, sembrano concordare tutti, due lingue sono meglio che una. Ma essere bilingue rende davvero una persona più intelligente? Costituisce un vantaggio concreto? E dove mettiamo coloro che apprendono un secondo linguaggio da adulti?
In quest’articolo si cercherà di toccare i punti chiave di un fenomeno sempre più diffuso, cercando di sfatare i miti e analizzando le ultime ricerche sul campo.

#bilinguismo #lingua #bilingue #linguismo #società #cultura

E tu lo sai cos’è l’info snack?

In occasione della Giornata internazionale degli Studenti, The Password ha partecipato a un webinar tenuto dalla startup @Thesis4u.
Tra i vari argomenti trattati è stato affrontato anche quello dell’info snack. L’info snack è il nuovo modo in cui i molti giovani fruiscono dei contenuti di informazione: velocemente o di sfuggita, in pillole sui social, facile e veloce come mangiare una merendina.

Le nostre redattrici Ginevra Gatti e Malvina Montini ce ne parlano in questo nuovo articolo, gemello di quello scritto da Thesis4u “I Social Network come principale mezzo di informazione delle nuove generazioni”, che trovate sul loro sito.

#thesis4u #infosnack #social #giovani

Luride, agitate, criminali: l’istituzione manicomiale e il controllo sui corpi delle donne

Luride, agitate e criminali è il risultato del lavoro di ricerca della storica Candida Carrino: lo studio delle cartelle cliniche delle donne internate in manicomio tra il 1850 e il 1950 ci restituisce una ricca galleria di protagoniste: dalle vedove alle prostitute, dalle idiote alle immorali, dalle infanticide alle uxoricide, dalle lesbiche alle deflorate. Donne vittime della violenza sociale e della violenza psichiatrica, grazie alla cui storia noi impariamo a conoscere i meccanismi delle istituzioni manicomiali attraverso i carteggi rinvenuti.

#lurideagitatecriminali #CandidaCarrino #manicomi #donne #psicologia #salutementale #controllo #internamentofemminile #thepassword #ThePasswordUnito

Uomini e piacere sessuale

In una realtà in cui si lotta per una comunicazione sempre più libera, anche il sesso merita di essere trattato. Sentiamo con più frequenza parlare di sesso al femminile, ma cosa succede se questo secolare “tabù” viene connesso alla sfera maschile? La nostra redattrice Alessia Congiu (@origin_ale) saetta tra alcuni luoghi comuni e tratti salienti con cui siamo soliti descrivere e affrontare tale tema. Un nuovo articolo che, centimetro dopo centimetro, misura alcuni tratti del Maschio Sessuale.

@psicosessuologa_tiberi
@azzurra.edukinky
@psicosessuologia_online
@tiresiablog_psicosessuologia
@psicosessuologo_pescara

#ThePassword #UniTo #studenti #attualità #sesso #uomini #donne #sessualità #misure #ansie #stress #psiche #corpo #falsimiti #lemisuredellamore #psicosessuologia #virilità #umanità #varietà #dimensioni #indagini #sentirsiaproprioagio #sicurezza #autostima #risorse #strumenti

Vittorio Sereni e la parola come strumento umano

La redattrice ci parlerà di Vittorio Sereni e del suo ruolo all’interno del panorama culturale del dopoguerra in Italia. L’articolo si concentra su Gli strumenti umani, penultima raccolta poetica del poeta luinese, in cui
emerge un ritratto della società consumistica del boom economico e in cui Sereni elabora la sua innovativa
concezione del rapporto tra poesia e impegno civile, il potenziale sociale della parola poetica e il suo
rapporto con le possibilità di azione dell’uomo all’interno della società contemporanea.

#vittoriosereni #letteratura #letteraturaitaliana #novecento #glistrumentiumani #società #poesia #letteraturainpillole

Mind The Gap: definire la non conformità

Mind The Gap colpisce ancora con il tema della “non conformità”, a partire da una questione cruciale: come la si può definire?
La nostra redattrice @origin_ale affronta, in questo articolo, alcune delle tematiche emerse durante la tavola rotonda dell’08/05. Un dibattito ritmato da idee e da spunti di riflessione particolarmente formativi si è evoluto in dilemmi di elevata importanza femminista… e non solo.
@midthegap_fest
@circololettori
@offtopictorino
@femminismoquotidiano
@caraseimaschilista
@belledifaccia
#unito #thepasswordunito #femminismointersezionale #femminilità #mindthegap #offtopic #circolodeilettori #donne #corpinonconformi #anticonformismo #conformità #omologazione #bellezza #stereotipi #capitalismo #economiaindividualista #riflessioni #confronto #tavolarotonda #conformizzare #assistenzialismo #disabilità #produttività #mondo

Adolescenza: non giudicare, ma capire.

Nella vita spesso si tende a giudicare: è facile, veloce e anche conveniente. Se poi si giudica, come è umano che sia, qualcosa che non si capisce fino in fondo, le conseguenze possono essere molto preoccupanti. A fare le spese di un giudizio sociale spesso troppo lapidario e netto sono molte volte i giovani, rei di vivere in un mondo fatto di una presunta mancanza di valori e incapaci di meritare delle opportunità concrete. Come uscire da questa visione? Seguendo tre parole chiave che il nostro redattore Valerio Abrami ci illustra in questo articolo, armandosi di pazienza e di buona dose di coraggio. Meditiamo tutti insieme, che forse una soluzione c’è.

#giovani #adolescenza #giovanisocietà #società #salutementale #pandemia #ascolto

Social network e stereotipi

4 febbraio 2004, 21 marzo 2006 e 6 ottobre 2010: nell’ordine i giorni della creazione di Facebook, Twitter ed Instagram. Al loro arrivo tutti erano convinti che sarebbero stati in grado di annullare le distanze tra le persone e di aiutarle a legarsi tramite la condivisione di contenuti. Dopo anni, a conti fatti, il risultato del loro utilizzo smentisce le previsioni e correla all’utilizzo dei social l’alimentazione sempre più frequente di atteggiamenti lesivi tra gli utenti.

Perché accade tutto questo? Forse perché ad essere importante non è il mezzo in sé, quanto l’uso che se ne fa? Forse perché la creazione di una realtà virtuale ci ha disorientati a tal punto da non farci più percepire il reale peso delle emozioni che proviamo nella vita?

Con il suo nuovo articolo Valerio Abrami ci porta ad approfondire una tematica importante, con l’obiettivo di darci dei consigli per non far diventare nocivi degli strumenti nati come portatori di opportunità.

#socialmedia #socialnetwork #stereotipi #pregiudizi #hatespeech #haters #internet #thepassword #thepasswordunito #unito