Skam Italia 5, la recensione di Skins anni 2020

Negli anni 2000, gli adolescenti impazzivano per la serie tv Skins e oggi, negli anni 2020, per Skam. Il remake italiano della webserie norvegese, Skam, è arrivato il 1° settembre nel catalogo Netflix con l’attesissima quinta stagione che vede come protagonista Elia Santini. Serie nota per trattare tematiche spinose dell’età adolescenziale, ancora una volta va a segno trattando una problematica degna nel far crollare il cliché del maschio Alpha ben piantato nell’immaginario collettivo. Nel corso dei dieci episodi, lo spettatore conoscerà i lati deboli e non solo del protagonista di questa nuova stagione. Qui la recensione della nostra redattrice Rosalba Franchino di Skam 5, la degna erede della nota serie televisiva britannica Skins. #skins #skam #eliasantini #problemiadolescenziali #giovani #adolescenza #rosalbafranchino #thepassword #thepasswordunito

Cosa può fare la musica?

Quando si è presi dallo sconforto si tende a cercare qualcosa per evadere: molti di noi scelgono di farlo attraverso la musica, che meglio di ogni altra cosa permette di farci dimenticare per un attimo quello che ci circonda. Ma è questo il suo unico ruolo?

‘’Nina Cried Power’’ di Hozier ft. Mavis Staples (2018), dimostra come la musica possa essere centrale per fare luce sui problemi della nostra società, rendendo omaggio a tutti quegli artisti che usarono la loro voce contro le ingiustizie vissute, tra i quali Nina Simone, Bob Dylan, John Lennon e tanti altri. Ce ne palra la nostra redattrice Maël Bertotto.

#musica #proteste #hozier #mavisstaples #ninacriedpower #thisispopshow #thepassword #thepasswordunito #unito
@hozier
@mavisstaples
@milckmusic
@thisispopshow
@netflix

“Non ho mai…”, la terza stagione su Netflix

È uscita su Netflix la terza stagione di “Non ho mai…”, serie-tv in cui la protagonista, l’adolescente Devi Vishwakumar, esplora e approfondisce le proprie relazioni sociali, affrontando la perdita del padre.

Nei dieci nuovi episodi, la narrazione procede in modo rapido, ma non leggero, mostrando la crescita interiore di Devi e degli altri personaggi; nonostante siano affrontati argomenti complessi e numerosi personaggi interagiscano tra loro, la serie non manca di brillantezza.

Rispetto a una seconda stagione più profonda, tuttavia, alcune sottotrame sembrano passare in sordina, forse lasciate indietro dalla velocità degli eventi.

#Nonhomai #Nonhomaiterzastagione #DeviVishwakumar #serietv #recensioni #recensioniserietv #netflix #ThePassword #ThePasswordUnito

@neverhaveiever

Clark (Netflix): il true crime tra realtà e bugia

Tra le ultime uscite di Netflix spicca “Clark”, una serie tv basata su fatti veramente accaduti, dove la realtà si mescola con la fiction. La storia segue le vicende di Clark Olofsson, tipico antieroe dell’era moderna, che imperversa nella Svezia degli Anni Sessanta. Nell’articolo, la nostra redattrice Rebecca Isabel Siri approfondisce la figura di questo emblematico protagonista, al contempo rapinatore, spacciatore, truffatore e inguaribile rubacuori.

#clark #clarkolofsson #serietv #recensioni #netflix #svezia #annisessanta #truecrime #thepassword #ThePasswordUnito

Crediti immagini: https://www.taxidrivers.it/236085/serie-tv/netflix-serie-tv/clark-la-recensione-della-serie-sul-criminale-amato-dalle-donne.html, Fortementein, Dituttounpop, Radio Times

Mare Fuori, la recensione

Mare Fuori, la seire tv prodotta da rai Fiction e recentemente sbarcata su Netflix, è diventata un fenomeno virale e sta riscontrando un grande successo tra i più giovani. Racconta le storie di un gruppo di minorenni rinchiusi all’interno dell’Istituto di Pena Minorile di Napoli, affrontando in ogni episodio il passato e le colpe dei protagonisti in modo crudo e alquanto violento. La recensione (con SPOILER) nel nuovo articolo di @giulia_calvi.

Credits immagine: ASACHA

#marefuorirai #marefuori #netflix #marefuorinetflix #mafia #carcereminorile #napoli #giovani #serietv #recensioni

TAG
@massicaiazzo
@matteopaolilloofficial
@carolcrasher
@nickgalasso
@valeromani
@giacomogiorgioreal
@lacoscione
@artemwog
@serenacodato
@kyshanwiilson

Resident Evil, una serie brutta

Resident Evil è un nome che negli anni è diventato uno dei pilastri della cultura pop, con migliaia di giocatori che ad ogni annuncio da parte di Capcom non vede l’ora di gettarsi a capofitto in una nuova terrificante avventura. Al di fuori del mondo videoludico però la serie non ha mai trovato la strada giusta da intraprendere, con lungometraggi che la maggior parte delle volte si sono rivelati prodotti deludenti. Nelle ultime settimane Netflix ha provato a cambiare le carte in tavola proponendo una serie live-action che condivide lo stesso universo narrativo dei giochi. Resident Evil – La Serie è un buon prodotto? La nuova serie di Netflix è un prodotto scadente sotto molti punti di vista. Il nostro redattore Marco Badini in questa recensione ci parla dei vari aspetti che rendono il progetto di Netflix l’ennesima delusione per i fan della saga.

#netflix #videogiochi #residentevil #capcom #horror #flop

Una marcia in più: perché a tutti piace Heartstopper.

Ormai il genere del teen drama è ben noto e continua a spopolare sulle piattaforme streaming. Ma se vi dicessimo che questa serie è diversa dalle altre?

Stiamo parlando di Heartstopper, un nuovo prodotto Netflix, che nelle ultime settimane ha riscontrato un notevole successo tra giovani e non solo. Ma quali sono le caratteristiche specifiche che la rendono così originale e così apprezzata, nonostante sia una storia molto semplice?

In questo articolo, Monica Poletti (@xmonjca) ci parlerà della nuova serie britannica tratta dall’omonimo graphic novel, e di come sia considerata una svolta nel panorama dei teen drama.

#netflix #serietv #heartstopper #lgbtq #adolescenti #teendrama #thepassword #unito #thepasswordunito

@heartstoppertv @netflix @netflixit @aliceoseman @kit.connor @joelocke03 @yazdemand

Emily in Paris 2: nuove avventure parigine

Dopo un anno di attesa, il 22 dicembre scorso Netflix ha finalmente rilasciato la seconda stagione di Emily in Paris.

Tra avventure romantiche e crisi professionali, la vita della nostra protagonista, costantemente indecisa tra quello che dovrebbe fare e quello che invece vorrebbe, sta diventando sempre più complicata, o semplicemente, sempre più francese. Quale sarà, alla fine, la sua grande scelta?

Ce lo racconta Marta Fornacini nel suo nuovo articolo (no spoiler!)

#emilyinparis #netflix #serietv #recensione #parigi #francia #moda #marketing #secondastagione #cliché #critiche #unito #thepasswordunito

Fleabag, l’Eroina moderna di Marina Pierri.

In “Eroine. Come i personaggi delle serie tv possono aiutarci a fiorire” Marina Pierri affronta un Viaggio tutto al femminile, in cui prende in esame vari archetipi psicologici e le protagoniste delle serie televisive del momento. Un libro in cui il femminismo intersezionale guida la lettrice/il lettore verso una maggior consapevolezza del proprio valore. L’ultima tappa del percorso è rappresentata da Fleabag, protagonista dell’omonima serie televisiva britannica vincitrice di numerosi premi proprio per la sua originalità. @giulia_calvi nel suo nuovo articolo ci racconta come Marina Pierri ha affrontato questa protagonista nel suo libro.

#Fleabag #phoebewallerbridge #marinapierri #eorine #femminismo #femminismointersezionale #serietv #amazonprimevideo #netflix #archetipo #letteratura #attualità #cultura #libro #patriarcato #tlon #thepassword #thepasswordunito #giuliacalvi

“Trapped”: la serie da guardare se soffri di mal di natura

Recentemente è approdata su Netflix una serie che curerà (o forse peggiorerà) ogni vostra nostalgia o desiderio di paesaggi incontaminati e natura selvaggia, una sorta di mal d’Africa che qui, però, ha come protagonisti i ghiacci del nord.

Ginevra Gatti ci parla di “Trapped”, serie islandese in due stagioni semi-antologiche che segue le indagini di un burbero poliziotto di un piccolo villaggio sperduto tra i ghiacci di fronte a spaventosi omicidi. La serie riesce a combinare elementi tipici del genere nordic noir con altri più tipicamente “americani”, con un risultato avvincente e assolutamente perfetto per il binge watching.

#trapped #trappednetflix #trappediceland #trappedserietv #netflix #tv #tvshow #serietv #islanda #nordicnoir #nordicthriller #iceland #natura #nature #wilderness #ThePassword #ThePasswordUnito