Il «SEVERAMENTE VIETATO UTILIZZARE PAROLE STRANIERE» durante il Fascismo

Al giorno d’oggi la nostra lingua è colma di forestierismi. Un secolo fa – seppur in maniera minore – le parole straniere pullulavano nel nostro vocabolario.
Tale proliferare venne ben osteggiato dal Regime fascista. Si vietò l’utilizzo di sostantivi, pronomi, aggettivi…
Ce ne parla la nostra redattrice Giulia Arduino in questo articolo.

#Mussolini #italiano #forestierismi #straniero #purismo #autarchia

Il Covid-19 non parla la nostra lingua

Da quando il Covid-19 è tra noi sono molti i neologismi entrati nell’uso nella nostra lingua. Lockdown; smart working; task force; recovery fund: questi sono solo alcuni degli innumerevoli anglicismi di cui l’italiano è oggi intriso.