Aprire la mente con EquiLibri d’Oriente

L’associazione culturale torinese EquiLibri d’Oriente è pronta per inaugurare un nuovo ciclo di incontri a partire da venerdì 29 gennaio.
Il primo appuntamento sarà trasmesso in modalità online e tratterà il tema “Il culto dei morti nell’Antico Egitto”.
EquiLibri d’Oriente nasce con l’intento di offrire la possibilità di condividere e approfondire diversi aspetti della cultura legata al contesto afro-orientale e promuovere l’attività culturale all’interno della società, favorendo anche l’integrazione della comunità islamica.
In questa occasione Fedoua El Attari, membro dell’associazione, ci racconta cosa ha spinto un gruppo di giovani ragazzi musulmani torinesi, di seconda generazione e con differenti background culturali, a dare vita a un’attività così affermata e sempre innovativa.