NATALE 2022: ADDOBBIAMOCI!

Dicembre è entrato nelle nostre case e, con esso, parte il conto alla rovescia che ci avvicina, giorno dopo giorno, a una delle date più attese dell’anno: il 25 dicembre!

Nato nel IV secolo d.C., sotto il papato di Giulio I, come ricorrenza cristiano-cattolica che sanciva la nascita di Gesù Cristo, il Natale è una festività che abbraccia un sempre più vasto numero di persone in tutto il mondo. Alcuni lo amano profondamente e lo attendono con trepidazione, altri lo detestano e cercano in tutti i modi di evitarlo, ma di certo non gli si può essere indifferenti. Le luci colorate, il profumo di biscotti appena sfornati e miriadi di pacchetti sono i simboli che lo ritraggono in molti scenari di cui esso è il protagonista, da film a libri.

Tuttavia, l’istantanea che cattura l’attuale situazione del mondo ritrae una realtà decisamente meno serena. La guerra tra Russia e Ucraina continua ad annerire gli occhi di un’umanità sulla quale incombono crisi economiche e climatiche, nonché gli strascichi di una pandemia che ha mietuto milioni di vite. L’articolo che state leggendo, infatti, non desidera cancellare o negare la complessità di un quadro alquanto monocromatico, ma, in un’ottica di speranza, propone a voi qualche modo per colorare, pennellata dopo pennellata, a partire dalle vostre case, il mondo intero.

ARRIVA IL NATALE!

“Come addobbiamo l’albero?” è la domanda che più si sente pronunciare, in questo periodo, insieme al dilemma dei regali di Natale che, ogni anno, richiedono un livello di creatività sempre più elevato. Nelle prossime righe, pertanto, verranno elencati alcuni suggerimenti in merito, che (spero) potranno esservi di spunto.

TREND NELLA FASHION INDUSTRY

Per chi non sa rinunciare al glamour e alle tendenze  della fashion industry, il Natale 2022 è “Very Peri”.

L’azienda statunitense Pantone LLC, pietra miliare nel mondo dei trend-setters, ha lanciato il colore dell’anno denominandolo “Very Peri”. Si tratta di una nuance rosso-violacea che sfocerà, come annunciato dalla medesima società, nel “Viva Magenta”, colore dell’anno 2023.

Particolarmente di tendenza rimane il fuxia Valentino, proposto anche nel campo dell’abbigliamento da alcuni dei brand più comunemente noti, come H&M e Bershka. 

D’altro canto, rosso, oro e verde non possono mancare per un Natale più classico, sulla falsa riga dell’albero che Chiara Ferragni ha mostrato di recente sul suo profilo social di Instagram. Le luci si illuminano al ritmo di “Jingle-Bells”, richiamando la tradizione di un Natale intramontabile, ma mai banale.

CONSIGLI: decorate il vostro albero con globi e luci sui toni del rosa e del viola, aggiungendovi luci fredde o calde a vostra discrezione. Per un tocco ancora più “frizzante”, potete prediligere qualche dettaglio cosparso di glitter che inondino i vostri ambienti di “magia natalizia”.

In alternativa, sfere rosse e dorate abbinate a festoni colorati saranno comunque perfette per essere in linea con la moda del momento!

TREND DEL RICICLO E DEL RISPARMIO

A causa della crisi climatica ed economica, è maggiore l’attenzione, da parte delle aziende produttrici, verso il dispendio di energia elettrica e lo spreco. Si diffondono, quindi, sistemi di illuminazione degli alberi e degli ambienti domestici tramite tecnologie bluetooth, controllabili tramite il proprio smartphone.

CONSIGLI: cerchiamo di riutilizzare, il più a lungo possibile, l’albero e le decorazioni degli anni precedenti. Possiamo comprarne altre, ma meglio se di seconda mano. Sarà ottimo procurarsi delle luci collegate a pannelli fotovoltaici (ricaricabili tramite l’esposizione alla luce del sole) o a led, da connettere con batterie ricaricabili e non usa e getta. Infine, diciamo “sì” agli addobbi fai-da-te o alla creazione di biscottini da appendere all’albero per un 25 dicembre all’insegna della dolcezza.

TREND IRONICO

Infine, per chi ama sdrammatizzare e decostruire il Natale, sono sempre più frequenti sul mercato addobbi ironici che ritraggono star attuali o estrapolate dal passato e ritratte in maniera caricaturale. Una festa tanto classica viene reinterpretata in chiave divertente e sarcastica con globi che interpretano la Regina Elisabetta, Audrey Hepburn o Taylor Swift con tanto di chitarra.

CONSIGLI: per chi “mal sopporta” i gingilli di Natale, che ciondolano tra glitter e luci intermittenti, date spazio alla personalizzazione dei vostri spazi. Arricchite la casa di decorazioni dalle forme bizzarre sulla base delle vostre passioni o dei vostri cibi preferiti, creandoli da voi o appendendo direttamente oggetti che meglio vi descrivono e che non utilizzate più (vecchi auricolari, CD rotti o abbellite quei pesetti da palestra che non usate più).

Indipendentemente dal trend che vi ispirerà, vi auguro un Natale lungimirante e colorato, non tanto in superficie, ma nel profondo dei vostri animi. Nella speranza che questo accada, buon allestimento!

Alessia Congiu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...