Thermae Romae Novae: quando la cultura latina incontra il Giappone

Che cosa succederebbe, se un architetto della Roma imperiale fosse catapultato in un luogo sconosciuto, senza comprendere la lingua e i costumi locali? È la trama di Thermae Romae Novae, serie tv giapponese tratta dal quasi omonimo manga, il cui protagonista finisce misteriosamente in Giappone. È interessante notare come siano conciliate le due culture, nonostante l’iniziale scetticismo di Lucio Modesto, e di come le influenze intellettuali giapponesi abbiano creato una commistione innovativa.

A un architetto di terme della Roma imperiale potrebbe piacere la cultura giapponese? Se ne traesse ispirazione, quali sarebbero i risultati? È la storia di Lucio Modesto, il protagonista di Thermae Romae Novae, che, dall’epoca di Adriano, si trova catapultato in Giappone.

L’anime è tratto dal manga Thermae Romae (2008), di Mari Yamazaki, che compare alla fine di ogni episodio per mostrare l’ispirazione delle avventure di Lucio. L’architetto, dopo aver studiato ad Atene, sente di aver bisogno di una nuova ispirazione: i suoi progetti sono ritenuti antiquati, forse adatti al gusto della generazione precedente. Lo spunto per la costruzione di nuove terme arriva dal Giappone, in cui Lucio finisce in tutti gli undici episodi, non senza difficoltà: la prima barriera che incontra è quella linguistica, a cui si accompagna uno shock culturale. L’uomo non comprende dove sia finito, che lingua parli il popolo sconosciuto e come sia organizzata la nuova civiltà; non rende più facile la situazione il fatto che, per motivi ignoti, Lucio finisce in diverse età del Giappone, dal periodo Edo all’età contemporanea. Tuttavia, sono numerosi i punti di interesse della serie.

Innanzitutto, colpisce la minuzia dei dettagli, a partire dalle illustrazioni della Roma imperiale -prima sotto Traiano, poi Adriano- e dei suoi costumi, fino alla correttezza linguistica. Il personaggio di Lucio non è affatto statico, ma è ritratto con precisione e profondità. Ciò non significa che manchino le scene comiche: gli incontri con gli altri avventori delle terme danno spesso vita a equivoci. Sono inoltre numerosi i parallelismi con gli abitanti del Giappone con cui Lucio entra in contatto: un suo collega si trova in una situazione simile e con molte persone condivide l’interesse per le terme.

La centralità della serie è proprio l‘ispirazione che Lucio trae dalla cultura giapponese, adattata perfettamente ai costumi romani: non solo Lucio apprezza le abitudini di un luogo che conosce a malapena (e le cui tecnologie gli sembrano avanzate), ma le assimila ai propri valori. La commistione tra i due mondi, apparentemente distanti, si fonda forse su un fraintendimento del protagonista: Lucio non coglie la distanza cronologica tra la Roma antica e il Giappone moderno, ma crede che entrambe le civiltà agiscano secondo valori comuni. Le terme sono un comune catalizzatore di civiltà e di accoglienza dell’altro, nonostante non sempre sia facile la comprensione reciproca.

Se la concezione dell’architetto può essere fondata su confusioni e incertezze, dalla serie traspare senza dubbio una vicinanza molto umana, che mette in gioco interessi personali: parte delle soluzioni a cui Lucio si ispira sono destinate all’imperatore Adriano. Nonostante si tratti di un accordo lavorativo, alla base dell’agire del protagonista c’è la volontà di far provare benessere alle altre persone e di renderle più civili, indipendentemente dalla loro origine.

Ogni episodio mostra un percorso a sé e si conclude con un viaggio in Giappone: l’autrice, Mari Yamazaki, ci porta alla scoperta di tradizioni locali di importanza storica, dai sapori delle onsen tamago alle attrazioni delle località termali. La serie è scorrevole e leggera, con personaggi interessanti e raramente bidimensionali; infine, l’atmosfera e il calore della realtà rappresentata la rendono un perfetto comfort show, anche per i classicisti più scettici.

Giulia Marianna Dongiovanni

Crediti immagine di copertina: https://www.animeclick.it/anime/32967/thermae-romae-novae

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...